Eccoci al terzo tutorial del corso “Fashion design con Dome”: i materiali per il disegno di moda.
Oggi non parliamo di proporzioni o pose, bensì di una parte importante per svolgere il lavoro di designer: la scelta dei materiali.
Matite, colori, fogli di grammature diverse, quali sono quelli necessari?

  • Matite da disegno (2H, HB, B)
  • Gomma da cancellare
  • Gomma pane
  • Spumini di carta (per sfumare)
  • Riga e/o squadrette
  • Album “carta da schizzo” (fogli di grammatura 60gr.)
  • Fogli A4
  • Fogli lucidi 200 gr. (per i disegni finiti)
  • Trattopen da 0,05/0,1/0,3
  • Penne a gel e/o tipo Stabilo
  • Colori pastello
  • Copic/Pantoni/Prisma color/Touch tree (a cui dedicheremo un articolo specifico)
  • Tavoletta luminosa A4 (per ricopiare le bozze in bella)

    INFO E PROPOSTE DI MATITE COLORATE E PANTONI

LA MATITA


Secondo Wikipedia,” la matita è uno strumento per disegnare, colorare e scrivere. La matita comune è solitamente un bastoncino di legno con un’anima di grafite; esiste anche il cosiddetto portamine o matita a mine in cui si inseriscono mine di grafite che si differenziano per grandezza (0,5 mm, 0,7 mm ecc.). ”  

Le matite possono avere diverse durezze, che permettono di lasciare su un foglio un diverso tipo di tratto (dure per il disegno tecnico, morbide per un tratto intenso).

 

Ecco una tabella che potrebbe esservi molto utile.

Esistono di versi tipi di matita, ma quelli che interessano a noi sono principalmente due:

  • La matita classica (quella che usiamo per disegnare)
  • La matita pastello (acquerellabile o non)

Le matite colorate professionali tra cui scegliere sono veramente molte.
Vi consigliamo quelle che più ci piacciono per il rapporto qualità-prezzo.

Set di matite made in Svizzera, le matite Caran d’Ache hanno una punta fine e dura che caratterizza un segno netto sul foglio.
Tutte le matite sono acquerellabili e permettono di dare sfumature particolari ai propri disegni.

Si possono acquistare set dai 12 agli 80 pezzi.
Vi lascio qui il link.

Set Caran d’Ache

 

  • DERWENT
    Le tradizionali matite Derwent hanno una mina spessa, ideale per tratti rapidi e linee forti, che danno maggiore espressività al disegno.
    Queste matite sono perfette per miscelare i colori e creare diversi strati.
    Sono facili da temperare e permettono di stendere il colore rapidamente.
    Ideali per chi predilige una tecnica di colorazione più espressiva e veloce.
    Set Derwent



  • LYRA

    Le matite Lyra si possono usare su diversi materiali: carta, tessuto, legno.
    Sono pastose al punto giusto per realizzare sfumature e abbastanza dure per rifiniture di qualità.
    Un set di matite di alta qualità dal colore intenso, rispettose dell’ambiente e dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.
    Set Lyra

 

 

  • FABER CASTELL
    Prodotto di una delle aziende più conosciute, le matite Faber Castell sono ideali per il disegno artistico.
    I colori, a base d’acqua e dalle tonalità vivaci, sono morbidi e brillanti.
    Si possono realizzare meravigliose sfumature, dettagli e rifiniture, riempimenti di qualità.
    Set Faber Castell

 

IL PENNARELLO PANTONE

Tale tipologia di pennarello è utilizzata nel disegno professionale e permettono di ottenere risultati dall’ottima qualità. Le aziende che li producono sono molte, ma le marche più conosciute sono Copic e Promarker.
Il pennarello è diviso in due punte: una piatta e l’altra a pennello o fine e rigida (dipende dall’azienda produttrice). Il costo varia attorno ai 5 euro, ma terminato il colore è possibile acquistare una ricarica (dal prezzo inferiore).
Per utilizzare a meglio i Pantone occorre un po’ di allenamento… in seguito vi spiegheremo varie tipologie di uso.
Ora vi lascio una selezione di acquisto dei più utilizzati (più un set di fac-simile).

  • PROMARKER
    Il pennarello Promarker ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.
    Composto da una punta piatta e una fine più piccola, permette di colorare zone più estese oppure realizzare finiture di pregio.
    L’inchiostro è a base di alcool e coloranti non tossici; tale composizione permette di stendere il colore in modo omogeneo e senza striature.
    Set Promarker


  • COPIC 
    Copic Ciao è uno dei pennarelli professionali più utilizzato.
    Composto da una doppia punta (una a pennello e una piatta), permette di realizzare sfumature e riempimenti di alta qualità.
    Inoltre, la composizione del pennarello permette che i colori siano mischiati tra loro.
    Set Copic Ciao

 

 

  • PANTONE FAC-SIMILE
    Il Set Fac-Simile contiene pennarelli strutturalmente simili ai Promarker (infatti ha le medesime punte).
    I colori contenuti nella borsa sono brillanti e dai toni vivaci.
    Io, per primo, ero scettico quando li ho usati per la prima volta. Poi ho deciso di acquistarli. Si stendono veramente bene e si possono realizzare ottimi disegni.Sono molto soddisfatto del mio acquisto, equilibrio perfetto tra prezzo (molto competitivo) e la qualità del pennarello.
    Set Fac-Simile

 

Spero che l’articolo sia stato utile per indicarvi i primi materiali utili per il fashion design.
Presto vi spiegherò come utilizzarli uno per uno. 
Se avete domande, richieste o consigli, potete inviarmi una mail a info@dreamingofthecatwalks.com
Vi ricordo il gruppo facebook “Fashion design con Dome”, dove potete trovare tips, materiali e consigli approfonditi.

Nel prossimo tutorial approfondiremo la realizzazione delle pose femminili per realizzare i nostri figurini.
A presto,

Condividi su: