Sull’Olimpo gli antichi Dei governavano sulla Grecia, là dove nacquero la cultura e la bellezza. Opere d’arte e letteratura furono realizzate dalle menti aperte di coloro che si lasciavano ispirare dai canti delle muse. Quei canti sono giunti fino a noi, stimolando la creatività di Lagerfeld per la creazione della sfilata Chanel Cruise 2017/18. Lo stilista riprende il costume ellenico rielaborandolo in una chiave moderna e del tutto nuova.

Lagerfeld rielabora il costume dell’Antica Grecia in chiave moderna e in stile Chanel

Lo scorso tre maggio al Gran Palais di Parigi, le modelle hanno sfilato come dee, eteree e perfette, tra le rovine di un antico tempio con cerchietti e tiare tra i capelli, collieri ed orecchini, sandali alla schiava dai colori eclettici… il tutto a ricordare un’epoca lontana, un’epoca di miti e leggende.

12
Linee pulite e semplici si uniscono a tessuti contemporanei (come il tweed, il pvc) arricchiti da trame di fili d’oro ed’argento, stampe  e paillette. Abiti monospalla, pepli, fasce sottoseno, scollature e trasparenze si legano in un equilibrio perfetto con gli abiti classici dello stile Chanel donando nuova raffinatezza ed eleganza al costume ellentistico della Grecia.
“La Modernitè de l’Antiquite” è un inno alla bellezza eterna del mondo classico.

Chanel Cruise 2017/18 – Fonte Elle Italia

A voi è piaciuta questa collezione? Scrivetelo nei commenti.
Un saluto.
Domenico

Condividi su: