Oggi è il 1 gennaio 2018.
L’inizio di un nuovo anno.
All’orizzonte nuove opportunità, obiettivi e avventure.
Vi parlo delle considerazioni e dei propositi di un fashion blogger.

 Vita e sogni di un fashion blogger fuori dall’ordinario

Negli ultimi giorni, spesso mi è capitato di pensare a quanto nel corso degli anni molte cose siano cambiate.
Ricordo quel bambino paffutello che amava leggere libri fantasy.
Un bambino timido e spesso introverso, perso tra i suoi pensieri e le sue mille avventure immaginarie.
Sebbene socievole e allegro, spesso si sentiva messo da parte dagli altri.
Sin da piccolo si è sentito più maturo rispetto agli altri e per questo, a volte, escluso.
Crescendo però le cose sono cambiate.
Quel bambino è diventato un adolescente ed è diventato più consapevole di se stesso e dei propri sogni.

Considerazioni e propositi di un fashion blogger

Le scuole superiori per lui sono state un percorso importante, a volte bello altre un po’ meno.
Fino ad un momento, quando qualcosa in lui è cambiato.
E così ha deciso di perdere peso, di impegnarsi di più nello studio e di rincorrere i suoi sogni.
Crescere vuol dire anche prendere strade sbagliate, non una o due, ma anche tre volte.
Immaturità, paura, indecisione, tanti possono essere i motivi per cui non si sceglie ciò che si desidera realmente.
Forse, anzi molto probabilmente, è stata la paura che gli ha portato a fare le scelte sbagliate.
Fortunatamente è riuscito a tornare sui suoi passi e a fare la cosa giusta.

Ed è così che quel giovane adulto ha iniziato un percorso che gli avrebbe cambiato la vita, o perlomeno il modo di vederla.
Scegliere i propri sogni è stata la decisione più importante e giusta della sua vita.
Si è iscritto ad un corso di fashion design e ha aperto il suo blog, questo blog.

Considerazioni e propositi di un fashion blogger

Quella scritta tra queste poche righe è la mia vita.
Vi chiederete, o almeno spero, perché vi abbia parlato di tutto ciò e soprattutto perché lo abbia fatto in terza persona.
Sapete a volte è più facile analizzare la propria vita da un punto di vista distaccato.

Questo metodo, chiamiamolo così, mi ha aiutato a riconsiderare alcune delle decisioni che ho preso.Vi parlo di tutto questo perché spesso mi sono chiesto se avesse senso continuare ad impegnarmi nel raggiungere i miei obiettivi.
Molte volte gli scarsi risultati e le porte in faccia ricevute mi hanno portato a chiedermi se non fosse meglio abbandonare la nave.
Sapete quando i sogni sono parte vitale del tuo essere, faresti tutto per realizzarli, ma hai paura di sbagliare e qualunque passo falso ti mette in crisi.
E così continui a procrastinare, lamentandoti inutilmente che non riesci ad ottenere nulla.
Molte volte sono stato sul punto di abbandonare tutto e gettare alle ortiche tutti gli sforzi fatti.
Questo fino ad un periodo difficile della mia vita, quando ho capito quali sono le cose realmente importanti di me e ho conosciuto due ragazze speciali.

Beatrice e Martina, due giovani blogger e due care amiche.
Loro mi hanno insegnato che non bisogna mai arrendersi e che studiare e pianificare aiuta a raggiungere i primi piccoli traguardi.
La loro passione, il loro amore per la scrittura (e di Martina per la moda) mi hanno spinto a rimettermi in carreggiata e lavorare con più grinta di prima.

Quindi considerati i notevoli cambiamenti di Dreaming of the catwalks, come scritto sulla mia pagina facebook, mi sembra il giusto momento per mettere penna su carta, in questo caso dita su tastiera, per tirare le somme del 2017 e parlare dei propositi per questo nuovo anno.

Cosa è cambiato in positivo quest’anno?

1) È aumentata la mia voglia di fare ed impegnarmi, di studiare per migliorare ciò che scrivo e come lo faccio. Un punto fondamentale che necessita sempre di maggior impegno.

2) Ho deciso di specializzarmi in una nicchia del fashion, ovvero parlare esclusivamente di stilisti, collezioni, aziende… che per me rappresentino il concetto di arte, creatività e innovazione.

3) Finalmente ho realizzato un sito tutto mio è una mail professionale (➺ info@dreamingofthecatwalks.com).

4) È aumentata la pubblicazione di articoli sul blog e post/pubblicità sui social.

5) Ho iniziato ad essere più sicuro di me stesso e a scrivere ad aziende e stilisti.

6) Sono aumentate le visite sul blog, grazie al passaparola e piccole inserzione pubblicitarie.

7) Ho conosciuto persone speciali che mi hanno aiutato a migliorarmi e a credere in me.

Quali sono i miei propositi per il 2018?

1) Una nuova grafica per il blog.

2) Nuovi articoli sempre più approfonditi e dettagliati.

3) Pubblicazione programmata di una serie di articoli tutorial (“Stay tuned, arriveranno presto” ndr).

4) Aumentare le persone che leggono i miei articoli e seguono i miei profili social.

5) Migliorare i contatti con i lettori.

6) Creare un gruppo specializzato (di cui non vi anticipo nulla).

I propositi non sono pochi e spero di “mettere la spunta a tutti”.

Desidero realmente che Dreaming of the catwalks possa diventare una piattaforma seguita e considerata un piccolo pilastro del settore moda.

Lo so, sogno in grande… ma che vita sarebbe senza sogni!

➺ Facebook: Dreaming of the catwalks
➺ Instagram: Dreaming of the catwalks
➺ per consigli, idee o semplicemente un saluto potete scrivermi a info@dreamingofthecatwalks.com

Buon 2018 a tutti! Spero che il nuovo anno vi porti gioia e felicità.

Domenico

Condividi su: